DOLiWOOD
Atropos

Chi c'è dietro DOLiWOOD?
Chi sono gli artefici di questa meravigliosa avventura? E cosa hanno fatto nella vita? Da chi è composto lo staff e chi ha collaborato o sta collaborando con DOLiWOOD? Scoprilo in questa pagina e se hai un'idea costruttiva unisciti a noi


info@doliwood.com     Sito Web     Facebook     YouTUbe   

Nasce il 7 Luglio 1971 a Dolo in provincia di Venezia.

La formazione
Assolutamente contrario al riposino pomeridiano in asilo distrae e diverte i compagni con gag e battute inimicandosi la terribile suora superiora che rivedrà dieci anni dopo su Candy Candy.
Nel 1979 quando i robot giapponesi ancora difendevano la terra, alterna studi di pianoforte a lezioni di Judo a vani tentativi di emulare Sampei Nihira nei fossi della pianura veneta
Dal 1985 inizia gli studi superiori di Informatica presso l'istituto C.Zuccante di Mestre conseguendo la qualifica di Perito Programmatore Capotecnico

La carriera musicale
Nel 1983 incitato dal fratello Sergio inizia la carriera musicale con la prima formazione Rock Italiana denominata Fair Play
Nel 1984 la band cambia nome in Transilvania e successivamente in Modular Effects abbandonandosi alle scure ed intriganti sonorità New Wave/Punk grazie agli ascolti di band quali Gaz Nevada, Litfiba, Devo, Plasticost, Talking Heads, Simple Minds, Moda
Nel 1986 la batteria elettronica viene sostituita da un vero batterista e nascono gli Agitation Repart con i quali Ciano incide il primo 45 giri con i brani Reparto Agitati, Colpo di Stato, Occhi nell'oscurità, arriva secondo alla prima edizione del concorso Q13 a Mestre e vince il concorso A.N.G.R.U.M.B.A. parimerito con i Blue Mercado. Questi ultimi verranno sorteggiati per le finali nazionali a Reggio Emilia, nel 1990 gli Agitation Repart si sciolgono.
Nel 1991 scrive due LP di musica leggera italiana, mai pubblicati, ed entra sempre come tastierista nei Xystarcha dove viene iniziato al mondo progressive anni '70 ascoltando Area, King Crimson, ELP, Gentle Giant, Cervello, Jumbo, Van der graaf Generator, Ozric Tentacles, ecc.
Nel 1992 Lascia le tastiere e studia il basso elettrico assieme ai Bad Inside (cover grunge e metal) finchè con il chitarrista ed il batterista dei Xystarcha fonda gli Spirosfera (rock progressivo italiano)
Nel 1994 con gli Spirosfera incide il primo CD Umanamnesiper la PickUp Records di Bassano, vince il concorso Q13 di Mestre, è ospite a Ritmi Globali di Treviso, apre il concerto delle Orme a Verona e vince il concorso Omaggio a demetrio Stratos di Treviso
Nel 1996 Gli Spirosfera vengono chiamati al Circo Massimo in Roma in occasione della reunion delle maggiori band progr anni '70 (Banco del Mutuo soccorso, Area, Orme, Osanna, Pdf, ecc), ma il cantante Nicola cade da una impalcatura e rimane lesionato gravemente tanto da non poter più cantare. La band si scioglie
Nel 1997 entra nei Lingam per una parentesi di musica sperimentale e d'avanguardia. Gli ascolti dirottano verso Universe Zero, Naked City, Brian Eno, Robert Fripp, Zeena Parkins, ecc. Incide il CD Musiche per un film immaginario distribuito dalla Recommended Records di Chris Cutler (batterista degli Henry Cow) ed un successivo demo uscendo dal gruppo nel 1999.

La carriera tecnica
Dal 1997 al 2004 fonda col fratello Sergio il Black Bird Recording Studio dove incide ancora in analogico molte prog band italiane e straniere (Odessa di Urbino, La Nave di Roma, Music Box da Treviso, Astralia da Padova, Cormorano band dell' allievo di Demetrio Stratos Raffaello Regoli da Cento, Immaginaria da Alessandria, Rara avis in terris da Mont saint michelle - Francia ed altre band venete). In questo periodo Ciano diventa produttore artistico, compositore ed arrangiatore e suona con i Soundvision, una band world music con cantante bosniaca.
Dal 2003 lavora a pieno ritmo come programmatore informatico per terminali palmari e web applications nella lettura contatori in tutta italia
Dal 2004 al 2007 lavora come fonico in studio, live e tecnico luci per vari service locali e per la Lupia Jazz Orchestra di 40 elementi per la quale anche suona il basso e canta.
Dal 2007 si appassiona di videomaking e realizza la parodia di un documentario pseudo scientifico sui Maya dove fa improvvisare totalmente gli attori finchè nel 2010 per gioco prova a ridoppiare una scena del film Avatar con la moglie Roberta Livieri e da il via all'avventura DOLiWOOD

La DOLiWOOD
Nel 2010 coinvolge gli amici del sabato sera per realizzare le prime parodie della DOliWOOD, apre il sito web ed i vari canali social riscuotendo da subito enormi consensi e migliaia di visualizzazioni. In occasione dell'alluvione in Veneto partecipa alla raccolta fondi coinvolgendo anche l'attore Natalino Balasso con il quale realizza una delle parodie più amate dal pubblico dal film Karate Kid ovvero La concessionaria Miaghi di Casalserugo. Sempre nello stesso anno realizza una serie di video musicali live tratti da un concerto di Herman Medrano
Nel 2011 esplode la mania per le parodie DOLiWOOD, ne vengono fatte di tutti i colori e nasce anche l'impegno per il sociale ed il territorio. E' di quest'anno la prima collaborazione importante con artisti di Zelig e Colorado per il festival itinerante Riso fa buon sangue e sempre in quest'anno iniziano a doppiare anche i nostri fan; quanlcuno dei quali diventa parte del collettivo.
Nel 2012 crea alcune copertine per Fatti Nostri una trasmissione di , realizza una parodia per la Regione Veneto sulla lotta alla contraffazione in occasione della Mostra del cinema di Venezia, da un piccolo contributo alla realizzazione del film Faccia d'angelo con Elio Germano e prosegue assieme ai propri soci a pieno ritmo alla realizzazione delle più belle parodie del gruppo.
Nel 2013 la DOLiWOOD diventa pubblicamente Associazione Culturale e parte in tour per i teatri e le piazze veneti allestendo uno spettacolo inedito fatto di gag sul palco, proiezione delle nostre più belle parodie, doppiaggio al volo anche col pubblico riscuotendo grande successo di pubblico e critica. Sempre in quell'anno arriva la convocazione a per partecipare in diretta alla trasmissione , inizia una collaborazione con Sir Oliver Skardy al secolo cantante dei Pittura Freska, realizza un videoclip divertente dal titolo El Bajijiaro e inizia a collaborare con Mivago Productions
Il 2014 sarà molto prolifico e ricco di occasioni, sarà un anno di svolta artistica del gruppo e di apertura verso nuove idee e varie forme d'arte. Con Lele Mivago, Sir Oliver Skardy e la voce originale della pubblicità TRIVAGO Roberta Mussato realizza una delle più belle parodie DOLiWOOD sul problema delle grandi navi a Venezia, Mivago in Crociera
Finisce il tour live del gruppo ed inizia una nuova idea di tournè PAI LOCALI dove DOLiWOOD entra in pub e birrerie venete per mostrare le proprie opere, ma soprattutto per scrivere nuove parodie proprio con gli avventori dei locali che verranno poi fatti doppiare superando ogni concetto di scrittua e creazione artistica e dimostrando che l'arte è alla portata di tutti...sarà un successo.
Fiorisce anche un'altra illustre partecipazione alle parodie DOliWOOD della regina indiscussa del pop-punk italiano Donatella Rettore che per l'occasione doppia Crudeli De Mon della carica dei 101.
Ancora in quell'anno Ciano cura la regia del Cortonogara e realizza dei video divertenti ed irriverenti per Voce Ineffabile
Collabora con per la realizzazione del film Una nobile causa di Emilio Briguglio per il quale farà un cameo
Realizza il videoclip musicale Monte di Venere per gli Alternativa Marte
e chiude il tour nel megastore
Nel 2015 continuano le occasioni per mettersi in gioco e diversificare le produzioni artistiche fino a realizzare le copertine per la trasmissione Il Faro, una grande sfida per rendere simpatica l'economia, dirottando poi per una serie di video promozionali per corsi di formazione e stage in favori dei giovani disoccupati veneti per CeScot Veneto
Purtroppo l'anno si conclude con una tragedia ambientale in Veneto, un tornado F4 che ha distrutto case, ville venete ed azienda per 7 chilometri lungo la riviera del Brenta passando davanti la sede DOLiWOOD. Da quel momento tutti gli sforzi del gruppo si sono rivolti all'aiuto delle famiglie colpite con iniziative, raccolte fondi e coordinamento degli aiuti. Ciano verrà poi nominato dal comune di Mira garante per l'impiego dei fondi raccolti col numero verde pro famiglie colpite dal tornado
Il 2015 si conclude con un'altra chicca DOLiWOOD, la parodia dell'ispettore Callaghan con la band chioggiotta John See a Day...altro successo.
Il 2016 vedrà Ciano in prima linea per il nuovo progetto di promozione della musica originale ed indipendente del Veneto ed oltre. Inizia così la collaborazione con Bruno Mantra e l'associazione Otto che sfocerà nell'apertura della stazione web Radio Veneto Nebbia che manderà in onda tutti brani delle più valide band venete e non che ancora non hanno edizioni musicali ed intervista celebrità del calibro di Donatella Rettore, Ketty Passa, Romina Salvadori, Sir Oliver Skardy, Olly Riva, Bastard Sons of Dioniso, Facciascura, Mario Riso, Max Zanotti, Alteria, Elli De Mon e molti altri artisti ed operatori del settore musicale
Ad Agosto 2016 collabora a 360° per l'allestimento del Virgo Festival, una tre giorni di musica arte e food in un parco dei Colli Euganei con grande successo di pubblico e consensi da artisti del settore ospitanto tra gli altri Facciascura, Casablanca ed Elli de Mon
Nella stessa estate 2016 DOLiWOOD inizia a collaborare con , una realtà co-working di grafici, creativi, stampatori, fumettisti e videomaker per crescere professionalmente ed offrire sempre più contenuti ed avventure al proprio pubblico. L'estate si conclude con uno spettacolo all'interno del negozio di Padova conquistano il primato singolare di Primo Artista esterno ad esibirsi in uno dei negozi del colosso svedese

...in continuo aggiornamento...


press@doliwood.com     Sito Web     Facebook     YouTUbe    Soundcloud   

Viene alla luce in questa dimensione lo stesso giorno e mese del pittore futurista Umberto Boccioni ma nell\’anno di “Disco Inferno”.
Appassionata di letteratura, arte e musica, crede che se non si può sempre esprimere tutto ciò che si pensa, sia essenziale pensare e ponderare tutto ciò che si esprime.
Dal 2003 ha scelto il vegetarianesimo e si impegna per il rispetto di tutti gli esseri viventi. Si ritiene introversa, riflessiva e amante della creatività.
Nel 2008 si laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne dopo uno “studio matto e disperatissimo” e una tesi voluminosa interdisciplinare, di cui non si è mai pentita, anzi è fiera esponente degli ultimi vecchio-ordinamentisti universitari.
A settembre 2012 conosce Ciano e Carla Camporese durante la prima edizione del Vigonovo’s Got Talent.
L’anno successivo scrive di sua iniziativa un articolo che racconta la storia della DOLiWOOD dai suoi albori fino ad allora ed entra nel collettivo come ufficio stampa e fotoreporter, supportando e promuovendo il Tour nei teatri e nelle piazze venete. I suoi comunicati sono pubblicati da numerose testate locali sia su carta stampata che sul web.
A giugno 2013 intervista Ciano e Azzurra per la rivista mensile RDB Magazine, che in quel mese registra uno dei picchi più elevati di diffusione e grazie ad essa si inserisce nella redazione di RDB Magazine, con una propria rubrica di Musica e Spettacolo. Ha intervistato e recensito numerose band venete, fra cui Evershed, Alternativa Marte, Devil’s Duo, Movie Trio.
Nel 2014 segue la DOLiWOOD nel Tour pai Locali come ufficio stampa, fotografa, social media manager e coautrice testi. Dà inoltre voce al DM Project, la collaborazione fra DOLiWOOD e MiVago Productions durante l’episodio della videoparodia “MiVago in crociera” censurata sia da Youtube che da Vimeo.
Nel 2015 lancia sulla stampa le apparizioni pubbliche e le realizzazioni DOLiWOOD, fra cui Grill Advisor, l’innovativo motore di ricerca eventi interattivo su mappa ideato da Ciano, con articoli pubblicati dal mensile In & Out Mirano e ripresi anche da Il Gazzettino.
A seguito del TORNADO IN VENETO dell’8 luglio 2015 diffonde le iniziative a sostegno delle famiglie colpite, fra le quali il primo “Più Forti del Tornado” svoltosi a Salzano, il cui comunicato stampa inserito su Veneziatoday.it raggiunge oltre 4.000 visualizzazioni. Presta anche la voce come doppiatrice in una parodia del film “Interstellar” per la Cescot.
Nel 2016 aderisce al Consorzio C.A.L.M.A., scrive per il Virgo Festival su siti musicali nazionali e locali, per la stampa ed ottiene un proprio spazio sulla testata online LaRivieraNews.com.
Il 1° settembre 2016 conduce assieme a Ciano lo spettacolo DOLiWOOD all’Ikea di Padova e si occupa della parte tecnica.
Collabora come webmaster, grafica e social media manager per l’Associazione Culturale Italo-Russa del Veneto e la Doc Band Live Music.
È anche cantante: ha partecipato a rassegne e talent show locali, proponendo brani soul, R’n’B, rock-pop, electroswing e dove è stata notata ed apprezzata per la vocalità particolare e l’interpretazione.
Canale Soundclound:


info@doliwood.com     Sito Web     Facebook     YouTUbe   

Staff
Roberta Livieri (autrice, doppiatrice)
Donatella Rampazzo (doppiatrice)
Mauro Ballin (autore, doppiatore, presentatore)
Samuele Pegoraro (autore, doppiatore, tecnico live)
Sergio Brugnone (autore musicale, arrangiatore, musicista)
Simone Girardello (autore, doppiatore, tecnico informatico)
Eliana Schiavon (autorice, doppiatrice)
Carla Camporese (attrice, doppiatrice)
Beatrice Bello (attrice, doppiatrice)
Luigina Bettin (doppiatrice)
Sergio Brugnone (doppiatore)
Olivia Zanetti (tour manager)

Hanno collaborato con noi anche
Silvia Pasquetto (fotoreporter)
Andrea Livieri (fotoreporter)
Vincenzo Provenzale (cameraman, video maker)
Andrea Lunardon (tranduzione testi e sottotitoli)
Vincenzo Voltolina (Grafica 3D)
Valentino Villanova (Fumettista)


gbmantra@gmail.com     Sito Web     Facebook     YouTUbe   

Nascce in un giorno del 1979

Il primo libro che legge è un'edizione del 1958 d l'arte degli arcani maggiori
Figlio di un organista, introdotto ai tasti bianchi e neri in tenera età, preferisce le corde
Fonda vari progetti musicali tra cui spiccano Mantra e Fe*dup e collabora con svariate realtà del territorio
Mette la firma ad un romanzo a quattro mani insieme ad Alberto Coin e a 6 uscite discografiche tutte autoprodotte
Dal 2002 al 2006 collabora per 4 stagioni con La Gabbia Music Club come tecnico del suono e stage manager e lavorando con artisti locali nazionali e internazionali (Skid Row, Lacuna Coil, Steven Adler-guns n roses, Bruce Kulick-kiss, Afterhours, Caparezza, ecc.)
Nel 2013 fonda con Alberto Coin e Davide Melilli l'Associazione culturale Otto con lo scopo di propagare la Bellezza attraverso l'arte.
Nel 2015 inizia a collaborare con Ciano della DOLiWOOD per promuovere la musica originale e indipendente del territorio
Nel 2016 fonda assieme a Ciano l'emittente web Radio Veneto Nebbia dove manda in onda tutti brani delle più valide band venete e non che ancora non hanno edizioni musicali ed intervista celebrità del calibro di Donatella Rettore, Ketty Passa, Romina Salvadori, Sir Oliver Skardy, Olly Riva, Bastard Sons of Dioniso, Facciascura, Mario Riso, Max Zanotti, Alteria, Elli De Mon e molti altri artisti ed operatori del settore musicale A Luglio 2016 fonda C.A.L.M.A. il Consorzio Autonomo Liberi Musicisti ed Artisti dove riunisce band, artisti, fotografi, fonici e locali in un'unica famiglia al fine di creare nuove opportunità e possibilità per tutti Ad Agosto 2016 in collaborazione con DOLiWOOD ed altre realtà del territorio crea il Virgo Festival, una tre giorni di musica arte e food in un parco dei Colli Euganei con grande successo di pubblico e consensi da artisti del settore ospitanto tra gli altri Facciascura, Casablanca ed Elli de Mon

...in continuo aggiornamento...